L’OMEOSTASI (E L’ORMESI) DELLA VITAMINA D NON SI OTTENGONO CON LA TERAPIA ORMONALE!

Fantastico studio pubblicato oggi sull’importanza cruciale della VITAMINA D come BILANCIATORE REDOX che contribuisce a spazzare via lo stress ossidativo e contribuire ad migliorare la qualità della vita durante il naturale invecchiamento rallentando la senescenza cellulare.

https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0891584922006335#undfig1

Nello studio si fa presente in maniera molto chiara che la VITAMINA D ha una pletora di epimeri (metaboliti) che devono essere in equilibrio (omeostasi appunto) per ottenere una salute ottimale.
Questo equilibrio si ottiene SOLO ed UNICAMENTE esponendosi al sole regolarmente e con intelligenza e se mangiamo il cibo che la contiene NATURALMENTE.

In foto una grafica chiarissima.

La “carenza” della VITAMINA D misurata testando solo un suo epimero (il 25OHD3), tra le altre cose un metabolita con scarsa attività biologica, rappresenta solo ed unicamente il fatto che il soggetto è banalmente infiammato.
Un banale marker.

Un bravo medico dovrebbe andare a risolvere l’infiammazione alla radice e non intossicare il paziente con alti dosaggi di quest’ormone, portando il valore della forma di deposito fuori scala con conseguenze nefaste esattamente sulla OMEOSTASI…
Dovrebbe anche sapere che la vitamina D di deposito viene testata con 2 unità di misura diverse. Il ng/mL e, soprattutto oltreoceano, in mmol/L. Parlare di numeri senza riferirsi alle unità di misura è un po’ come giocare a tombola.

A tombola ci si diverte… Con la salute dei pazienti un po’ meno.
————————————————————–

VITAMINA D E MORTALITA’ PER TUTTE LE CAUSE.

Se volessimo riferirci SOLO alla VITAMINA D di deposito (25OHD3), l’unica cosa da fare sarebbe quella di rapportarla alla MORTALITA’ PER TUTTE LE CAUSE.
In 4 studi epidemiologici con stessa metodologia (analisi di dati) è emerso è il suo valore ideale è appena 21 ng/mL.
Lo studio più eclatante è quello danese che ha preso in considerazione i dati di ben 250.000 persone.

https://www.evolutamente.it/vitamina-d-dissonanze-cognitive-da-coronavirus/

Il che ci riporta alla omeostasi/equilibrio… FATTORE CRUCIALE per questo e tutti gli ormoni del nostro corpo.
Il “rabbocco” è sempre errato.
——————————————————————
Gli unici prodotti che, escludendo la Natura, garantiscono l’equilibrio REDOX cruciale per l’invecchiamento in salute e fermare lo stress ossidativo (anche assumere antiossidanti non lo garantisce) sono nell’ordine:

LAMPADE ULTRAVIOLETTI che simulano l’attività del sole generando vitamina D in forma solfata) nella pelle e noi ne produciamo 3 modelli, l’entry level è la MARS. TUTTI BREVETTATI E CERTIFICATI MEDICALI CLASSE I.

https://shop.evolutamente.it/categoria/shop/lampade-terapeutiche/

E la nostra linea di integratori POWERHEALING.

REDOX BALANCE, contiene tutti i micronutrienti che la scienza ha dimostrato essere riequilibratori REDOX, tra le altre cose anche lo ZOLFO organico che favorisce la produzione NATURALE di vitamina D.

Ed il VDR, l’unico integratore al mondo “per la VITAMINA D ma SENZA la VITAMINA D” che, disinfettando i recettori della VITAMINA D, favorisce, insieme ad un ritorno OBBLIGATORIO ad uno stile di vita (e diete) adeguato, una potente azione antinfiammatoria ed un ripristino della omeostasi della VITAMINA D.

PER APPROFONDIMENTI: VITAMINA D, l’unico libro CONTRO la supplementazione di quest’ormone che è l’ennesima frode scientifica in atto contro la salute dei cittadini.
Sono a totale disposizione per confronti e dibattiti da 3 anni a questa parte. Nessuno me li propone.

Con questo è tutto anche per oggi.
Angelo Rossiello.